Epicuro - 3

La Morte ,il più atroce  di tutti i mali,non esiste  per noi.
Quando  noi viviamo  la morte  non c'è,quando  c'è  lei non ci siamo noi .Non  è nulla  né per i vivi  nè per i morti .Per i vivi non c'è,i morti  non sono più .
Invece  la gente  ora fugge  la morte  come il peggio male,ora la invoca come  requie ai mali veri.-

Leggi tutto l'articolo