Erano il terrore dei commercianti: arrestati 10 rapinatori.

Cronaca Sab, 21/06/2014 - 14:48 Erano il terrore dei commercianti: arrestati 10 rapinatori.
I colpi tra Giugliano e Santa Maria Capua Vetere Nella banda anche tre donne e due minorenni: incastrati dalle intercettazioni telefoniche Santa Maria Capua Vetere - Sei rapine messe a segno tra Giugliano, Arzano e Santa Maria Capua Vetere.
Dieci gli arresti operati dagli agenti del commissariato di Giugliano, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino.
Nella banda anche tre donne e due minorenni (ora al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei).
Le rapine commesse anche alla pizzeria 'Da Ciro' di via Oasi Sacro Cuore, dove oltre all'incasso rapinarono la guardia giurata della pistola, alla gioielleria 'Celentano' di Arzano e alla tabaccheria 'Palma' di via Madonna delle Grazie, sempre a Giugliano.
Sarebbero anche loro gli autori del conflitto a fuoco con la guardia giurata del Sert di Giugliano, raid che fallì, dopo che il vigilante rispose al fuoco dei banditi.
La banda, composta da tre donne di cui una accusata di nascondere le armi, aveva sempre lo stesso«modus operandi»: pistole e fucili a pompa e l'utilizzo di Fiat Cinquecento vecchio tipo, rigorosamente rubate grazie alle chiavi universali.
Sono stati inchiodati grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali degli agenti dell'investigativa che era da tempo sulle loro tracce.
Foto e riprese video che li hanno immortalati, in alcune circostanze, durante i sopralluoghi prima dei colpi.
Come in quello alla filiale della Monte dei Paschi di Siena di via Palumbo a Giugliano: raid fallito per la presenza della polizia che aveva intercettato le conversazioni di alcuni di loro: erano pronti al colpo grazie all'aiuto di un minorenne incensurato che avrebbe fatto irruzione nella banca armato di taglierino e poi fatto entrare i complici.
http://interno18.it/cronaca/43720/erano-il-terrore-dei-commercianti-arrestati-10-rapinatori-i-colpi-tra-giugliano-e-santa-maria-capua

Leggi tutto l'articolo