Ero su una spiaggia lunga dritta a perdita d

ALTRA PASSEGGIATA
 
Ero su una spiaggia lunga dritta a perdita d'occhio un bel sole primaverile tepore i pantaloni arrotolati fin quasi al ginocchio piedi scalzi camminavo lungo la fascia dove il mare muore piccoli brividi al contatto dell'acqua fredda qualcuno prende il primo sole sulla spiaggia un gran silenzio la sabbia cede sotto i piedi prendo contatto con la terra con la forza della sua solidità sento i raggi del sole lambirmi stemperato da un vento leggero ... e provo un desiderio di realtà chissà se la troverò alla fine della spiaggia ma vorrei che la passeggiata non finisse solo degli scogli troverei alla fine della spiaggia andare avanti.... tornare indietro... prima o poi verrà la sera a decidere
 
BACKOTTO----->
 

Leggi tutto l'articolo