Errori medici: in 15 anni denunce raddoppiate

La RedazioneIn 15 anni le denunce per errori medici e malasanità sono raddoppiate.
Oggi un medico ha l'80% di probabilità di ricevere una denuncia durante la sua carriera.
Questo perchè i cittadini sono più informati, più attenti al tema e più propensi a denunciare.
Inoltre la giurisprudenza si è evoluta ed ha portato ad un aumento dei risarcimenti.Aldo Minicucci, presidente dell'Ania (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici), nel sottolineare il crescente peso della malpractice medica nelle denunce sanitarie, ribadisce che le conseguenze di questi aspetti sono maggiori costi diretti in termini di risarcimenti dovuti, ma anche maggiori costi indiretti che derivano dal ricorso più frequente alla medicina difensiva.
Se un maggior numero di pazienti richiede di fare una Tac, aumenta il costo a carico del sistema sanitario.

Leggi tutto l'articolo