Esodo: sciopero in Autogrill a Modena

(ANSA) – MODENA, 4 AGO – Nel pieno dell’esodo estivo, e su un tratto centrale come quello della A1 in territorio di Modena, i trenta lavoratori di turno nell’autogrill ‘Secchia Ovest’ ieri alle 20.30 hanno attivato la prima sospensione di un’ora e mezza dal lavoro.
La mobilitazione, a sorpresa, è la prima di un pacchetto di dodici ore di sciopero, proclamato dalla Filcams Cgil di Modena.
A spiegarlo è lo stesso sindacato: “Lo sciopero si è reso necessario a causa della enorme quantità di lavoratori precari presenti all’interno di Secchia Ovest.
Su un organico di 117 lavoratori, il 50% è composto da lavoratori con contratto a termine.
È, infatti, dai tempi della ristrutturazione del locale – ricorda Cgil – avvenuta in collaborazione con il marchio Eataly, che l’azienda assume lavoratori con contratto a termine che puntualmente lascia a casa a scadenza del termine per sostituirli con altro personale a termine”.
Nei prossimi giorni i lavoratori continueranno, in assenza di stabilizzazioni, la mobilitazione.