Esodo di Natale, 15 milioni di auto in viaggio

MILANO - Il traffico intenso e alcuni incidenti che hanno funestato il weekend di partenze per le festività natalizie - tra cui quello di Caianello in cui hanno perso la vita due persone e che ha causato la chiusura per sette ore di un tratto dell'A1 nel Casertano - non fanno registrare al momento particolari disagi per la circolazione.
IL TRAFFICO - La circolazione risulta molto sostenuta nel tratto dell'A1 fra Milano e Napoli con picchi nella zona di Bologna, dove c'è la confluenza con la A14 Adriatica, e nel tratto appenninico tra Bologna e Firenze (■ Ascolta la situazione del traffico in tempo reale).
Le partenze, secondo gli esperti, avverranno però in maniera scaglionata: molte famiglie hanno lasciato le città del nord già nella serata di venerdì, al termine dell'ultimo turno di lavoro.
Il movimento sarà poi intenso per l'intero weekend.
La combinazione di vigilia e Natale all'inizio della settimana, ha consentito agli italiani di organizzare al meglio i propri viaggi.
Da venerdì pomeriggio iil Centro di coordinamento nazionale viabilità del Viminale è attivo per monitorare gli spostamenti sulla rete stradale nazionale.
TRENI E AEREI - In aumento il flusso dei viaggiatori anche nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti.
Difficili gli spostamenti per chi ha programmato il proprio viaggio solo all'ultimo momento.
Già nei giorni scorsi era praticamente impossibile trovare posti disponibili nei collegamenti tra Milano e Roma.
Al momento non si registrano però situazioni di particolare congestione.
Molti disagi li hanno subiti però i 174 viaggiatori che venerdì erano in partenza da Roma Ciampino per Katowice (Polonia), con un volo low cost della compagnia aerea ungherese Wizz Air: il volo è stato cancellato all'improvviso a causa delle condizioni avverse del tempo in Polonia.
«Tuttavia molti di noi hanno chiamato in Polonia - hanno raccontato alcuni dei viaggiatori che hanno trascorso la notte in aeroporto - e, dalle nostre informazioni, risulta invece che lì c'è il sole».

Leggi tutto l'articolo