Esplosione a Kabul, almeno 6 morti

(ANSA) – ROMA, 12 NOV – Sono almeno 6 i morti, e almeno 20 i feriti, dell’esplosione provocata oggi da un attentatore kamikaze a Kabul.
Il portavoce del ministero dell’Interno ha riferito che l’attentatore stava cercando di raggiungere un gruppo di dimostranti che protestavano contro gli attacchi dei talebani ai danni della minoranza etnica Hazara quando è stato intercettato dalla polizia e si è fatto esplodere vicino a un posto di blocco.
L’esplosione è avvenuta vicino a Piazza Pashtunistan, nel centro della città.
Intanto, a Mosca, ad un forum dedicato alla situazione nel Paese asiatico, il rappresentante speciale presidenziale russo, Zamir Kabulov ha detto che “l’Occidente ha perso la guerra in Afghanistan”.
“Gli Stati Uniti hanno avuto abbastanza tempo, 17 anni, per fare ciò che era inizialmente previsto.
La presenza dei talebani sul territorio afghano – ha aggiunto – era stimata allo 0% nel 2001 e ora controllano oltre il 60% del Paese”.