Esuberante giovinezza

Devo ammettere che con la sua giovinezza, con la sua esuberante voglia di fare,
il suo essere così disponibile nel desiderare la mia compagnia,
aveva illuminato la mia solitudine, anche se, solo non ero!
Tuttavia, quando una stanza viene illuminata, mostra anche quello che
di vecchio e misero c'è in noi, e che non vorremmo mai più rivivere!
Mi mancherà, anche se sono certo che, ogni qualvolta sarò immerso
nella mia solitudine in compagnia dei miei pensieri, lei sarà lì a guardarmi
in dolce silenzio, come aveva sempre fatto!
 

Leggi tutto l'articolo