Europee: via a candidature M5S, arriva 'sistema meriti'

Al via, sulla piattaforma Rousseau, le candidature per le Europarlamentarie del M5S.
Si potrà inoltrare la propria candidatura dalle 11 di oggi alle 12 del 25 febbraio.
E, nel determinare i candidati, il M5S introduce una novità: “Un sistema che consente agli elettori di selezionare i candidati tenendo conto di diversi fattori, in parte legati al curriculum e alla conoscenza delle lingue, ma anche alle attività svolte per il M5S e su Rousseau.
Un sistema di “meriti” visibile sui profili dei candidati e che ne determinerà l’ordine di elenco”, si spiega.
“Nello specifico – si legge nella pagina Open Candidature di Rousseau – esistono nove “meriti” che possono essere attribuiti a ciascun candidato.
Meriti generati dalle attività di partecipazione.
Questi includono la “Cittadinanza attiva e partecipazione ad eventi nazionali: merito assegnato se il candidato ha svolto l’attività di rappresentante di lista oppure se è stato volontario nell’organizzazione di Italia 5 Stelle o del Villaggio Rousseau; l’attività di partecipazione attraverso la piattaforma Rousseau: merito assegnato se il candidato ha organizzato sul suo territorio almeno 3 call to action oppure se ha presentato almeno una proposta di legge che inserita in una sessione di voto di Lex Iscritti oppure”.
Altro fattore di merito, il “Curriculum e titolo di studio: merito che segnala se il candidato ha conseguito una laurea triennale o specialistica o un dottorato di ricerca o un master post-laurea”.
Quindi si prevede la “Conoscenza della lingua inglese: merito che indica se il candidato possiede almeno il livello B2.
Infine, i meriti per le attività di formazione.
E in questo caso, a determinare la posizione del candidato in lista ce’è la “partecipazione ad attività formative sui territori (merito assegnato se il candidato ha partecipato ad almeno un incontro formativo all’interno di un Open Day Rousseau o di un Villaggio Rousseau) e la “Formazione online( merito attribuito se il candidato ha superato i test di almeno tre moduli dei corsi E-Learning presenti sulla piattaforma Rousseau).
Previsti anche dei “Meriti speciali” che includono riconoscimenti, menzioni speciali e premi.
Prevista poi la categoria dei “Supercompetenti”: merito attribuito se il candidato possiede un alto livello di specializzazione in un determinato campo professionale o di ricerca o se presenta nel cv esperienze lavorative di eccellenza.
Un ulteriore “merito”, si legge, viene attribuito se il candidato ha già svolto [...]