Eventi: i Noidellescarpediverse formano nuovi aspiranti comici.

Tira fuori il comico in te: Domenica 3 Marzo inizia il laboratorio di cabaret del duo aretinoBoncompagni e Valeriani sono i docenti di quattro lezioni in cui imparare l'arte della risataAREZZO – I Noidellescarpediverse insegnano a far ridere.
Prenderà il via da Domenica 3 Marzo "Spaventati guerrieri", il laboratorio di cabaret organizzato dalla Libera Accademia del Teatro che svelerà agli aretini i segreti della risata aiutandoli a sprigionare il comico racchiuso dentro di loro.
I docenti di questo corso saranno Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani, i Noidellescarpediverse, che metteranno la loro esperienza al servizio di tutti gli allievi portandoli alla scoperta dell'universo della comicità, dal momento dell'ideazione della battuta all'espressione della gag.
Al termine del corso gli aspiranti comici avranno la possibilità di presentare i loro sketch in una serata dell'edizione primaverile di Aurora Ridens, il laboratorio di cabaret più longevo della Toscana.
«Insegneremo alcuni segreti del nostro mestiere - commentano i Noidellescarpediverse.
- Abbiamo ideato un percorso formativo che, attraverso vari giochi teatrali, permetterà a tutti gli allievi di provare l'ebbrezza di costruire una battuta o di realizzare una gag comica, mettendoli in condizione di poter provare i loro pezzi davanti ad un pubblico vero nel corso della decima edizione di Aurora Ridens.
In queste lezioni seguiremo un doppio filone: in un primo momento saremo noi a portare idee e testi su cui far lavorare gli allievi, mentre in seguito daremo spazio alle idee degli aspiranti cabarettisti per tirare fuori il lato comico nascosto dentro di loro».
Il laboratorio si ripeterà per tutte le domeniche di Marzo, con altri tre appuntamenti il 10, il 17 e il 24 del mese.
Ogni lezioni durerà 6 ore (dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00) e si svolgerà presso i locali aretini della Libera Accademia del Teatro nella piazzetta della Santissima Annunziata.
«Ognuno potrà scegliere quali e quante lezioni seguire - concludono i Noidellescarpediverse.
- Ogni giornata è studiata con un programma a parte e con un inizio e una fine, dunque gli allievi saranno liberi di decidere se frequentare tutto il corso o se partecipare solo a singoli incontri».Fonte:Noidellescarpediverse Associazione CulturaleLoc.
Tregozzano Beneduci 3, 52100 Arezzonoidellescarpediverse@hotmail.com 338/900.17.99CF 92035810511 - PI 02008500510Comunicazione curata da Uffici Stampa EGVDr.
Marco Caviniufficistampa.egv@gmail.com 333/45.35.056 

Leggi tutto l'articolo