Evo Morales sulla crisi ambientale all'ONU: «La radice dei problemi è nel sistema capitalista»

Rivolgendosi ai partecipanti della 74a sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il presidente della Bolivia, Evo Morales Ayma, ha espresso preoccupazione per il deterioramento del sistema multilaterale a seguito delle misure promosse da alcuni Stati che hanno deciso di ignorare gli impegni nelle strutture globali costruite per una sana convivenza nel quadro del diritto internazionale, nonché sui principi di base della Carta delle Nazioni Unite.  Il presidente ha sottolineato che i problemi ambientali come incendi, siccità, scioglimento dei ghiacciai, erosione, estinzione di specie e riscaldamento globale mettono a rischio la vita sul pianeta, e in questo senso ha esortato i paesi a fermare la crisi climatica che continuerà anche a condannare milioni di persone alla povertà e alla fame.  Evo ha affermato che «la radice dei problemi è nel sistema capitalista» e ha criticato il fatto che sono le multinazionali che controllano il settore alimentare, l'accesso all'acqua e al...

Leggi tutto l'articolo