Ex modella, io a 16 anni con Woody Allen

(ANSA) – LOS ANGELES, 17 DIC – Era il 1976 e Babi Christina Engelhardt aveva 16 anni.
Fu lei a prendere l’iniziativa.
Lasciò un biglietto sul tavolo di Woody Allen: “Dal momento che hai firmato abbastanza autografi eccoti il mio”.
C’era il numero di telefono e il regista, allora 41enne, la chiamò pochi giorni dopo.
E’ il racconto, sull’Hollywood Reporter, di Babi Christina Engelhardt, ex modella che fra il 1976 e l’84 ebbe una relazione di otto anni con il regista newyorkese.
Allora l’età della maturità sessuale era fissata a 17 anni ma Allen – racconta la donna – non chiese mai la sua età.
“Però sapeva che andavo alle superiori”, dice la Engelhardt che oggi ha 59 anni e che racconta di quella relazione sulla scia del movimento #Metoo e con le successive denunce a esponenti del mondo di Hollywood, una delle quali, pesantissima, coinvolse lo stesso Woody Allen, accusato dalla figlia adottiva Dylan Farrow di averla violentata.
“E’ cambiato tutto ora, è come se improvvisamente gli altri si aspettassero da me di parlare male di lui”.