Fà er giro de Peppe alla reale

Fà er giro de Peppe alla realeIl significato dell'espressione corrisponde a fare un giro smodatamente lungo per giungere da un luogo ad un altro.Per tale modo di dire si conosce persino la data di nascita, corrispondente all'anno 1878, allorché si svolsero i funerali di Vittorio Emanuele II, deceduto il 9 gennaio di quell'anno, due mesi e 5 giorni prima del cinquantottesimo compleanno del "Re galantuomo".Era usanza, a quel tempo, prima di far entrare la salma nel Pantheon, fargli fare un giro attorno all'edificio, in forma di estremo saluto, mentre il pubblico attendeva all'ingresso del tempio l'ingresso del feretro.Se non che, un certo Peppe, vale a dire Giuseppe Garibaldi, anziché attendere come tutti gli altri, si mise a seguire la bara, compiendo il giro completo del Pantheon e ritornando perciò al punto di partenza.Per tale motivo, la frase completa dovrebbe essere "Fà er giro de Peppe attorno alla Ritonna, appresso alla reale", che per comodità viene spesso abbreviata i...

Leggi tutto l'articolo