FACOLTA'. MENTALI? NO, SOLO UNIVERSITARIE.

Oggi ho finito il corso all'università (il corso termina domani, ma senza di me, ho un'assemblea condominiale le cui decisioni sono vitali per le mie finanze).
Per ovvi motivi non dico di quale corso trattasi: l'apologia dell'inutilità per quanto mi riguarda, per quello che piace leggere a me il pensiero umano poteva terminare con Platone.
Allora perché sto conseguendo (pecchiamo in ottimismo: mi mancano cinque esami) un'intera laurea, seppur triennale? Forse perché ho pensato che era quello che avrei sempre voluto fare, mentre invece ho scelto altro segnando per sempre il mio destino? Così forse è esagerata, diciamo che per una volta volevo provare a studiare qualcosa che mi piace, almeno per i primi due secoli di pensiero filosofico.
Diciamo che per il diritto non sono molto portata visto che non mi ricordo neanche che maggioranza serve per la delibera dell'assemblea condominiale di domani...
Un mio amico mi ha segnalato questo programma radio Così parlò Zap Mangusta.
Carino assai.
http://itunes.apple.com/it/podcast/id366784550  

Leggi tutto l'articolo