FLASH, IL NOME DEL TOPOLINO NOSTRO OSPITE

IL CARISSIMO TOPOLINO HA DECISO DI RESTARE IN CASA.
©   L’epopea del topolino, arrivato in casa e depositato inavvertitamente dal gatto maschio nella sala da bagno, continua.
Ormai da una settimana rientrati dalle peregrinazioni europee, tentiamo in ogni maniera di stanare il malnato, anche se sempre carissimo topolino.
Dunque, siamo andati alla ricerca di una “trappola” innocua ma, meraviglia delle meraviglie, quelle che abbiamo trovato sono solo a sentenza finale.
In soldoni, queste trappole sono delle vere e proprie macchine da guerra senza scampo per i topolini.
Eh sì, purtroppo non siamo ancora riusciti a trovare uno straccio di negozio che ci proponesse sistemi meno cruenti e senza appello per il topo, per poterlo recuperare.
Ora abbiamo due strade da poter seguire: o dare retta a coloro che ci indicano soluzioni drastiche e farla finita con il topo, oppure cercare ancora in ogni dove, una trappola vecchio stile, che ci consenta di restringere temporaneamente la libertà del topolino e quindi potergli ridare definitivamente la libertà perduta a causa del gattone nostro.
E’ di tutta evidenza che, per la nostra sensibilità generale e, in particolare, quella che nutriamo nei confronti degli animali, tutti, nessuno escluso, convinti come siamo che, gli stessi, se sono stati confinati su questo pianeta devono avere una funzione anche loro, sceglieremo certamente di proseguire nel tentativo iniziale di ridare la libertà a “Flash”, questo è il nome che ho deciso di attribuire al topo, stante la sua rapidità mostrata nell'unica volta osservato, nel nascondersi quando il gatto per un attimo, allentò la presa mascellare.
Oggi stesso, innanzitutto, piazzerò un paio di telecamere nella sala da bagno, per accertare con sicurezza, la presenza di Flash .
Se sarà provato che lui il topolino, ancora si aggira per il locale, provvederemo con l’aiuto di esperti veterinari o etologi amici, a confezionare una “trappola” benefica che ci consenta di circoscrivere temporaneamente la libertà di Flash.
Con l’aiuto di mia moglie, abbiamo delimitato un percorso per raggiungere le scodelle di cibo e acqua, sperando che le telecamere riescano a filmare il topolino in libertà seppur limitata, all’interno del locale.
Sto preparando due mini telecamere: una come postazione fissa l’altra senza fili che rimanda le immagini in un registratore e su un monitor, nella speranza di poter seguire le mosse del topo.
I gatti soprattutto il maschio e la femmina più piccola, sembrano interessati al nostro lavoro.
E’ [...]

Leggi tutto l'articolo