FONDI PUBBLICI E PRIVATI PER LA FORMAZIONE CONTINUA

LAVORO.
DONAZZAN: “FONDI PUBBLICI E PRIVATI PER LA FORMAZIONE CONTINUA” COMUNICATO STAMPA N.
2036 DEL 04/12/2007 (AVN) Venezia, 4 dicembre 2007 "Un accordo per il coordinamento della programmazione delle attività finalizzate al sostegno della formazione continua è stato sottoscritto questa mattina, a Palazzo Balbi a Venezia, sede della Giunta regionale, tra la Regione del Veneto e le Parti Sociali.
Spiega Elena Donazzan, assessore alle Politiche per la Formazione, l’Istruzione e il Lavoro: “Il patto prevede il coordinamento tra Regione, Parti Sociali e Fondi Paritetici Interprofessionali, servirà per strutturare un’offerta formativa adeguata all’adattabilità dei lavoratori e delle imprese e allo sviluppo della competitività del sistema economico, garantirà in un quadro di complementarietà la valorizzazione delle diverse filiere (Fondi Strutturali, Legge 236/93, Legge 53/00, Fondi regionali e Fondi paritetici interprofessionali).” L’atto è stato sottoscritto, oltre che da Elena Donazzan, da Giampaolo Pedron (vicedirettore generale di Confindustria Veneto), Monica Galvanin (presidente di Confapi Veneto), Adriano Cappellari (responsabile legale e presidente di Federmanager Veneto), Oreste Parisato (presidente regionale di CNA regionale del Veneto), Vendemiano Sartor (presidente regionale di Confartigianato Veneto), Oscar Furgeri (vicepresidente vicario di Casartigiani - federazione regionale artigianato del Veneto), Ruggero Go (segretario regionale di Federclaai Veneto), Alberto Curti (segretario regionale Confcommercio Veneto), Marco Palazzo (componente della presidenza di Confesercenti federazione regionale del Veneto), Bruno Gabbiani (presidente regionale di ConfProfessioni Veneto), Bruno Nestori (presidente e legale rappresentante di Confcooperative Veneto), Gianfranco Lucatello (presidente e legale rappresentante di Lagacoop Veneto), Filippo Palmieri (vicesegretario regionale di Confsal Veneto), Gian Luca Melega (segretario generale di A.G.C.I.
Veneto), Andrea Castagna (segretario regionale C.G.I.L.
Veneto), Giulio Fortuni (componente della segreteria regionale di C.I.S.L.Veneto), Gerardo Colamarco (segretario generale U.I.L.
Veneto).
Sottolinea Donazzan: “Questo accordo è frutto di una condivisione delle parti e di un percorso che nasce dalla volontà di proseguire sulla strada già intrapresa del confronto e dello scambio reciproco”.
E’utile sottolineare come si sia favorita la realizzazione di interventi formativi diretti a tutti i lavoratori, siano essi imprenditori, lavoratori [...]

Leggi tutto l'articolo