FRAMMENTI DI NOVELLE

In questo istante mi accingo a narrarvi, in sintesi, la commovente storia del piccolo Albertino, tratta dalla mia raccolta di novelle che ho composto in età fanciullesca.
Albertino, rimasto orfano a sette anni, era stato rinchiuso in un collegio dai nonni, che non potevano accudirlo a causa dell'estrema condizione d'indigenza in cui versavano. E in quel luogo così tetro e austero, gestito dalle suore che si occupavano anche della sua istruzione, veniva spesso schernito e deriso dagli altri bambini per via del suo fisico esile e della particolare conformazione delle sue orecchie (a sventola)! E così, oltre a dover sopportare il lancinante dolore per la prematura dipartita degli amati genitori, gli toccava far i conti con le vessazioni, i soprusi e le angherie cui veniva quotidianamente sottoposto e che lo avevano emarginato!
L'unica sua vera fonte di consolazione era quella di raccogliere, durante la breve ora d'aria nel cortile dell'orfanotrofio, le piume che i piccioni o le rondini la...

Leggi tutto l'articolo