FREDDO

Avrei lasciato perdere volentieri tutte le spiegazioni per passare al contatto fisico.
È un modo di essere felici, ciechi.
Le idee fanno male.
La consapevolezza fa male.
Capire fa male.
La lucidità fa male.
Ma lasciarsi andare, abbandonarsi e vivere secondo natura, non fa male...
Anaïs Nin Stamattina fa veramente freddo, mi sono imbalsamato, dalle 5 sembro la mummia di Tutankamon, mi mancavano solo flagello e pastorale, ho cercato di non muovermi, ma alla fine ho ceduto per fare un giro mattutino fino al bagno e godermi l'alba che non c'è.
Un'altra notte di pensieri, misti a nostalgia, prima di addormentarmi pensavo se tutto questo è dovuto a qualcosa che posso aver combinato, come una punizione per qualche atteggiamento, alla fine non credo di aver mai fatto particolari danni.
Stanotte invece pensavo al tradimento, alla mia prima ragazza, mi aveva tradito, alla fine ritornò con la coda tra le gambe, lì feci un errore, perchè accettai un compromesso con me stesso, ma dopo un paio di mesi la lasciai davvero male e fui davvero stronzo.
Almeno mi sono sentito così.
Un'altra volta sorpresi quella che doveva essere la mia ragazza ma io non la reputavo tale, con un altro, fece finta di niente, ho sorriso e sono andato oltre.
Non riesco a reggere il pensiero del tradimento, difficilmente sbaglio non perchè sono perfetto ma perchè se voglio sapere una cosa la scopro, costi quello che costi, sono fatto così, non amo farmi prendere in giro, quello che dicevo di libero l'altro giorno.
Mi sono sempre chiesto cosa mi ha fatto sopportare tutti questi ultimi anni, molto probabilmente l'inizio così intenso, così guidato dalla testa mi ha fatto provare un'emozione fortissima, i primi anni di follia pura mi hanno fatto salire i pensieri oltre il livello di guardia, ma alla fine se ci penso bene è stato solo un lungo tradimento.
Forse non ci ho mai pensato perchè non avevo tempo, il trasloco, il lavoro, i viaggi, ho fatto finta di niente, ma alla fine capisci, un tradimento non va bene, figuariamoci più tradimenti, dopo tante belle parole.
Non è gelosia, non sono mai stato geloso, è solo che non amo farmi prendere per il culo.
Ho appuntamento a mezzogiorno passato, dovrei essere il primo, mi metto più sotto al caldo.
Vedo la scritta ONLINE ma non è per me.
     

Leggi tutto l'articolo