FUGA DI NOTIZIE. La Siremar in amministrazione giudiziaria?

Lipari - Dalle ore 13 di ieri la Siremar ha bloccato i mandati di pagamento, già portati in banca per effettuare i bonifici, per un importo di euro 1.800.000 tra questi pagamenti sono stati bloccati dei F24 .
Ufficiosamente - è trapelato - si comunica che la società è in amministrazione giudiziari da ieri sera, ma sino ad ora nessun decreto è stato firmato.
I fornitori di combustibile, all'insaputa uno dell'altro hanno bloccato le forniture di bunkeraggio di aliscafi e traghetti, per il mancato pagamento.
Gli aliscafi oggi hanno saltato una corsa, poi hanno bunkerato con pagamento in contanti.
Domani sono previsti due bonkeraggi di navi, ma sino ad ora nessuna offerta è stata fatta.
Un fatto grave inoltre è che pare siano stati bloccati e quindi persi i "tfr" maturati da alcuni impiegati.
Insomma, i collegamenti marittimi e non solo per le Eolie, potrebbero essere davvero a rischio. Lunedi' sono stati a Lipari il commissario della Tirrenia Giancarlo D'Andrea e l'amministratore delegato della Siremar Lorenzo Murrale che hanno incontrato i sindaci eoliani, ma non hanno rilasciato dichiarazioni.

Leggi tutto l'articolo