FUMO NEGLI OCCHI...

Un noto medico americano, Brian WEISS, psichiatra e scrittore nato nel 1944, ha scritto nel suo libro: "Molte vita, un solo Amore".
" A ciascuno di voi è riservata una persona speciale.
A volte ve ne vengono riservate due o tre, anche quattro.
Possono appartenere a generazioni diverse.
Per ricongiungersi con voi, viaggiano attraverso gli Oceani del Tempo e gli Spazi siderali.
Vengono dall'altrove, dal cielo.
Possono assumere diverse sembianze, ma il vostro cuore le riconosce.
Il vostro cuore le ha già accolte come parte in altri luoghi e tempi, sotto il Plenilunio dei deserti d'Egitto o nelle antiche pianure della Mongolia.  Avete cavalcato insieme negli eserciti di condottieri dimenticati dalla storia, avete vissuto nelle grotte ricoperte di sabbia dei nostri Antenati.
Tra voi c'è un legame che attraversa i Tempi dei Tempi: non sarete mai soli."........
Ora, mi chiedo: " Ma questo libro è stata una presa per il  XXXX  per fare profitti alle spalle di quei lettori che adorano WEISS, o cos'altro? Rileggendo tutto quel pezzo mi fa pensare che forse il "Doc" si fumò l'Impossibile mentre lo scriveva!! Pensavo mentre leggevo: "Ma con tutto sto' fumo negli occhi (anche se leggo) non sarà nocivo?"                              

Leggi tutto l'articolo