Fa violentare la figlia 15enne dal fidanzato: «Voleva fare sesso con una versione più giovane di me»

«Voglio farlo con una versione più giovane di te»: è bastato questo a Therese Butler per far stuprare la figlia 15enne da quello che era diventato il suo fidanzato. La donna, molto attiva sui social per la sua attività di pasticcera, è finita sui tabloid per la sua "doppia vita". Therese, 48enne di Brisbane, in Australia, aveva conosciuto un uomo noto come "Thommo" su internet nel 2005 e quando lui glielo ha chiesto ha fatto ubriacare Peta, la figlia adolescente, e poi gliel'ha concessa.
Come riporta il Daily Mail, mentre la figlia in lacrime veniva violentata in una stanza di un motel, lei aspettava fuori fumando sigarette. Peta ha trovato il coraggio di denunciarla solo dieci anni dopo e Therese è stata condannata a quattro anni di carcere. Le forze dell'ordine, invece, non hanno mai identificato Thommo, nonostate i ripetuti appelli e segnalazioni dei cittadini.
Butler, tuttavia, non ha mai nascosto le sue responsabilità e ha sempre ammesso le sue colpe: «Non avrei lasciato che ti ...

Leggi tutto l'articolo