Falcone

indice | home
la Repubblica - Domenica, 24 maggio 1992 - pagina 2 di ALESSANDRA ZINITI
ASSALTO CONTRO LO STATO La morte di Antonio, Vito e Rocco ACCANTO A LUI FINO ALL' ULTIMO IL SACRIFICIO DEGLI ' ANGELI CUSTODI'
PALERMO - Non lo hanno lasciato solo. Sino all' ultimo. Fino alla morte, terribile, impietosa, arrivata su un viadotto d' autostrada. Quei mille chili di tritolo piazzati dalle cosche, insieme a Giovanni Falcone hanno fatto saltare in aria, tre dei suoi "angeli custodi". Così li chiamavano quei ragazzi, tutti giovanissimi, che da anni avevano dedicato il loro servizio in polizia alla protezione del giudice più blindato del mondo. Erano una dozzina, tre di loro hanno perso la vita per proteggerlo fino in fondo. A nulla sono serviti i giubbotti antiproiettile, a nulla sono serviti i vetri e la carrozzeria blindata delle auto di scorta, a nulla sono serviti le pistole ed i fucili a pompa che questi ragazzi non abbandonavano mai. Neanche quando, tranquilli, dopo avere lasciato Fa...

Leggi tutto l'articolo