Fammi diventare sorda, ma non per sempre!

Che l’udito mi torni solo in sporadici momenti in cui possa udire i colleghi sparare cazzate che mi sembra di essere in una stanza con calderoli e gasparri.
Frammenti di discorsi captati: Bzzzzzzzzz zzzzzrrrr tttzzzz zzzzzzz “quindi vorresti un ciondolo con la pietra filosofale!” “sì, esatto” bzzzzzzz zzzzzzzz zzzzzzzzzz taccio.
zzzzzz zzzzzzzzz zzzzzzzz bzzz ctrctrctr zzz zfffff zfff “che poi non capisco, ti sei fatta pagare, aereo, autista, e tutto quanto, e solo adesso tiri fuori la storia? Se non ti stava bene lo dovevi dire subito!” “Ma infatti, adesso sembra proprio un complotto contro di lui!”.
Dove lui altri non è che l’utilizzatore finale, e io mi chiedo perché non hanno continuato a parlare della pietra filosofale, dove, se non altro, sembravano più preparate.
E, a proposito di pietre, ieri sera sono finalmente andata al M A O.
Il pretesto era una conferenza sulle spezie, alla quale però, essendoci attardati con l’aperitivo, durante il quale credo che a Brunetta sia venuta come minimo l’otite, non abbiamo potuto assistere causa esaurimento posti.
Ero in compagnia di tre bionde, e nemmeno una era stupida.
Vatti a fidare dei luoghi comuni.
E volevo far sapere a una delle bionde, che le altre due ormai son storia vecchia, che è stata una piacevolissima “scoperta”!

Leggi tutto l'articolo