Fanno esplodere nella notte il bancomat della Carivit, colpo grosso a Santa Barbara

Cronaca 15 marzo 2014 - 08:29 Fanno esplodere nella notte il bancomat della Carivit, colpo grosso a Santa Barbara VITERBO – (m) Erano circa le 3,30 quando un boato seguito da una deflagrazione di notevole intensità ha squarciato il silenzio della notte in piazzale Porsenna a Santa Barbara.
Ignoti malviventi hanno fatto letteralmente esplodere il bancomat dell’agenzia numero 6 della Cassa di Risparmio di Viterbo, un colpo da svariate decine di migliaia di euro con conseguenti ingenti danni e agenzia resa inutilizzabile per qualche giorno.
L’improvviso scoppio è stato segnalato al 113 e sul posto, in breve, è giunta una volante della questura e gli uomini del servizio di vigilanza privata della banca.
Gli agenti della pattuglia si sono trovati di fronte ad un vero e proprio disastro con cristalli infranti, pezzi di infissi volati anche oltre la recinzione di metallo e soldi sparsi a terra macchiati da inchiostro antirapina.
In zona si è recato subito anche il capo della Squadra Mobile dottor Fabio Zampaglione, che con la Scientifica e alcuni suoi collaboratori ha iniziato le indagini del caso.
I delinquenti devono aver dosato male la quantità di gas immesso nel bancomat per cui, probabilmente anche lo spiazzati dal disastro creato, hanno arraffato una parte dei soldi venuti fuori dal congegno elettronico e poi sono fuggiti a piedi in via Porsenna.
Il dottor Zampaglione ha quindi richiesto tramite la centrale operativa l’intervento dei vigili del fuoco per controllare se l’esplosione potesse aver messo in pericolo la stabilità della struttura e per poter ripristinare in sicurezza la parte elettrica, il tutto con l’obiettivo di avviare i rilievi scientifici.
Tutte le banconote rimaste a terra sono state raccolte e poi conteggiate alla presenza di una funzionaria della banca giunta sul posto.
I malviventi hanno effettuato il colpo sapendo che il bancomat, prima della chiusura pomeridiana dell’agenzia, era stato rifornito con svariate decine di miglia di euro.
Solo sabato in tarda mattinata, effettuato il recupero del denaro e controllato il ricarico, si potrà avere una esatta stima di quanto sia stato rubato.
http://www.ontuscia.it/cronaca/fanno-esplodere-nella-notte-il-bancomat-della-carivit-colpo-grosso-a-santa-barbara-foto-130617

Leggi tutto l'articolo