Fantastica – Storie di Cacca

 Parlo di questo piccolo grande libro che definisce la Fantastica, proprio quest'anno, il 2017, a distanza di 42 anni da quando casualmente mi ci sono imbattuto, perché in esso, esattamente nell'ultima pagina e paragrafo del capitolo 34 (a pagina 133 della edizione del 2013 su cui mia figlia ha fatto un esame l'anno scorso), l'autore, nel 1973, scrive:Se un giorno scriverò questa storia, consegnerò il manoscritto al notaio, con l'ordine di pubblicarlo intorno al 2017, quando il concetto di "cattivo gusto" avrà subito la necessaria ed inevitabile evoluzione.A quel tempo sembrerà di cattivo gusto sfruttare il lavoro altrui e mettere in prigione gli innocenti ... Con la previsione sul 2017 non ci ha preso, oggi sfruttamento del lavoro, anche minorile, ed imprigionamento degli innocenti sono cose attuali, per nulla superate. La storia da pubblicare nel 2017 non l'ha scritta, è morto sessantenne, 7 anni dopo la pubblicazione del suo piccolo grande libro, nel 1980. L'avesse scritta ...

Leggi tutto l'articolo