Farfalle.

Martedì, aprofittando del giorno libero di Roy,abbiamo decico di andare a visitare la Casa delle farfalle che si trova a Milano Marittima.
 C'ero già stata un altro paio di volte, ma per me è sempre novità e piacere entrare e vedere tutte quelle farfalle che ti volano attorno e che a volte ti si posano adosso (anche alla macchina fotografica mentre tenti di riprenderle ).
Nella grande serra che è La Casa della Farfalle c'è un bel percorso rilassante, un laghetto con pesci rossi, carpe koi e gambusie, ninfee.Le farfalle volano tra piante tropicali e curiose.
 C'è anche un angolo con le piante carnivore e alcuni terracquari con pesci ciechi delle caverne, rettili e lumaconi giganti.
Dalla Casa delle Farfalle siamo passate alla casa degli insetti, li il percorso è più breve, ma interessante e ogni passaggio ha bisogno di una certa attenzione, a ripensarci, sono certa di non avere osservato bene tutto (dovrò ritornarci ) Poi per chiudere la giornata siamo state anche al parco naturale, tappa obbligatoria al recinto delle caprette  (alcune di loro sono le pronipoti di quelle che avevamo, quando ero bambina, in un recinto a casa mia), poi i cervi, i cavalli, i pavoni che girano liberi e i pony....
e tanti tanti altri animali.
Un pomeriggio da ricordare.....
Oggi un po' meno relax.
In azienda si ricomincia a far sul serio, stamattina sono arrivati i primi carichi, domani si finisce di riempire il capannone.
Siamo tutti emozionati, speriamo che tutto vada bene e spero che, se esiste qualcosa "di là", pa'ci stia guardando con orgoglio e ci mandi segnali e suggerimenti per fare il meglio del meglio.
 Dura, in questo periodo di terremoti non solo terreni!  Ma cerchiamo di resistere....
E quando la testa non ce la fa più, per fortuna ho un compagno intelligente e comprensivo e dei figli meravigliosi che,al momento più giusto, per caso o volontariamente sanno sempre dirmi le parole magiche per tirarmi su 

Leggi tutto l'articolo