Farmaceutici, Novartis rileva Avexis per 8,7 miliardi di dollari

(Teleborsa) - Nuove operazioni di fusioni e acquisizioni del settore farmaceutico.
Il colosso elvetico Novartis ha annunciato che rileverà Avexis per 8,7 miliardi di dollari cash, o 218 dollari ad azione, cifra che rappresenta un premium dell'88% rispetto al prezzo di chiusura registrato venerdì dai titoli Avexis.
Novartis ha fatto sapere che l'operazione diminuirà leggermente gli utili operativi core nel 2018 e 2019 soprattutto a causa di corposi investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo.
Comincerà ad avere impatti positivi a partire dal 2020 grazie all'incremento dei ricavi.
AveXis è specializzata in terapie geniche alla stadio clinico.
In particolare l'AVXS-101 sviluppata dalla società statunitense potrebbe diventare la prima terapia sostitutiva genica per la cura dell'atrofia muscolare spinale (SMA).

Leggi tutto l'articolo