Fatima, Madjugorje, il Nucleo centrale e le Umanità nell'Universo : Il Piano di Maria Santissima è : ....

Il piano della Madonna a Medjugorje 31 maggio 2013 Carissimi lettori, vi presentiamo il messaggio della Madonna del 25 maggio 2013, nel quale Maria Santissima parla del suo piano per Medjugorje in tutta la sua larghezza e profondità, così come lo ha ricevuto da Dio Padre.
Questo piano si lega a tutte le sue apparizioni precedenti e, particolarmente, a quelle di Fatima.
La Madonna, infatti, afferma: “…Le apparizioni di Medjugorje sono la naturale continuazione di quelle di Fatima”.
La Madonna desiderava portare a compimento a Medjugorje ciò che aveva iniziato a Fatima.
Il filo conduttore di tutto è la ricapitolazione in Cristo dell’intero l’universo.
Dal messaggio appare evidente perché le apparizioni di Medjugorje durino da così tanto tempo: la Madonna dice: “Le apparizioni di Medjugorje sono le mie ultime apparizioni sulla Terra, non ce ne saranno altre”.
Desideriamo accogliere queste sue parole e custodirle come un tesoro prezioso.
Vi invitiamo a fare altrettanto e a compiere le vostre scelte, anche in vista dell’anniversario delle apparizioni di Medjugorje il prossimo 25 giugno.
Da parte nostra vi accompagniamo con la preghiera e vi benediciamo.
Stefania Caterina e Tomislav Vlašić Messaggio della Madonna del 25 maggio 2013     “Carissimi figli, desidero approfondire con voi il piano di Dio di cui ho parlato in molte delle mie apparizioni, particolarmente a Medjugorje.
È un piano che ha origine dall’eternità, dal momento in cui è stato commesso il peccato originale (Gn 3).
Da quel momento, infatti, Dio ha messo in atto il suo piano per ricapitolare in Gesù Cristo ogni cosa, al fine di salvare tutta l’umanità e ricondurla a sé.
Questo piano ha conosciuto due fasi ben precise: dapprima la fase di preparazione alla venuta di mio Figlio sulla Terra, nella quale Dio ha lungamente preparato il popolo di Israele affinché accogliesse il Messia e ne desse l’annuncio a tutta la Terra.
Dio ha parlato ad Israele attraverso i grandi profeti, preannunciando la venuta e l’opera del redentore.
Dio è andato verso il suo popolo, è sceso nella condizione umana e ha toccato la creazione intera.
Dopo l’incarnazione, morte e risurrezione di mio Figlio, ha preso avvio la seconda fase, che è tuttora in corso, nella quale l’intera creazione tornerà a Dio, attraverso Gesù Cristo.
Si tratta del processo inverso rispetto alla prima fase: qui è la creazione che deve andare verso Dio per essere completamente rinnovata.
Sarà questa la nuova creazione, liberata dalla corruzione del peccato e della [...]

Leggi tutto l'articolo