Fatto esiliare l'unico leader esistente in ITALIA (RENZI) ora il PD e spaesato su tutto, il Pd ha regalato una vittoria alla demagogia grillina

I Cinque Stelle hanno festeggiato in piazza il taglio dei parlamentari, mentre i Dem sono tutt’altro che contenti perché si sono resi conto di aver accettato la retorica anticasta senza ottenere nulla in cambio, se non forse la durata della legislatura.
Favorevoli 553, contrari 14, astenuti 2: un plebiscito. Ma dopo aver approvato in via definitiva alla Camera il taglio del numero dei parlamentari, il contrasto era sotto gli occhi di tutti.
Fuori, in piazza Montecitorio, i Cinque Stelle in festa avevano già dato appuntamento ai giornalisti per festeggiare la storica vittoria, dietro gli striscioni con tanto di forbici e poltrone strappate.
Dentro Montecitorio, si aggiravano invece le facce tese degli alleati di governo del Pd, con i sorrisi abbozzati, tutt’altro che contenti di aver premuto «convintamente», queste le parole del capogruppo Graziano Delrio, il tasto verde.
Un voto frutto di un calcolo politico per blindare la legislatura sì.
Ma soprattutto un boccone amaro da ingoiare pe...

Leggi tutto l'articolo