Favola: re Antonio l'iniquo (per ragazzi)

INTRODUZIONE: viveva una volta un re che inventò una regola ingiusta,” per far star bene i tanti, bisogna inventare un importante in modo da far soffrire solo pochi tra di noi”, gli angeli ammisero che era troppa la sofferenza che causava questo metodo, e così un angelo si impegnò per risolvere il problema di quel paese e per questo aiutarono un ragazzo……
INIZIO
 Favola: re Antonio l'iniquo
C'era una volta nel paese un re che predicava la purezza di vita e di non commettere peccato, di nome Roberto, tutti nel paese obbedivano a lui negandosi al peccato, poiché temevano forti crisi di coscienza in caso di disobbedienza…
Alla morte di questo santo re… arrivò nel paese un mago che consigliò invece ai piaceri della vita immorale tutta la gente dicendo:” si può disobbedire tranquillamente ai comandamenti religiosi in quanto non esiste ne il paradiso ne l’inferno” tutti gli abitanti nel paese …in quanto deboli nella volontà… commisero molti peccati influenzati da questo mago.
Fu nomin...

Leggi tutto l'articolo