Febbraio 2015. Corso di educazione alla comunicazione per mezzo delle tecniche del teatro

Si segnala l'iniziativa di amici della nostra Associazione A FEBBRAIO 2015 UN CORSO DI EDUCAZIONE ALLA COMUNICAZIONE PER MEZZO DELLE TECNICHE DEL TEATRO A febbraio 2015 prende il via un corso teorico/pratico di educazione al teatro organizzato dalla libreria “LEGAMI” di Bergamo.
Nel corso degli incontri alcuni professionisti spiegano e illustrano le tecniche dell’arte teatrale proponendo agli allievi di mettersi alla prova, compiendo i primi passi di un percorso di apprendimento.
Il corso offre una visione panoramica del teatro in generale e della sua storia leggendaria.
E' rivolto dunque a tutti coloro che nutrono curiosità e interesse per questa forma intensa di comunicazione e di cultura.
Si raccomanda in particolare per apprendere specifiche tecniche di comunicazione su frammenti di opere teatrali che, man mano, divengono oggetto del corso.
Non si tratta quindi di una serie di lezioni teoriche anche perché il teatro è forse la "cosa" meno teorica in tutta la storia della cultura e della civiltà, infatti vive solo se richiama la gente.
Gli argomenti oggetto delle lezioni procederanno per capitoli a partire dalle TECNICHE DEL TEATRO: lo studio della voce, della respirazione, dell'emissione dei suoni, dell'uso dei toni e dei volumi.
Di seguito si affronta il problema dell'interpretazione, con l'invenzione del personaggio, l'acquisizione della musicalità e del senso del ritmo, della fisicità del linguaggio, dell'intonazione e del dialogo, del senso dello spazio e della coralità.
E poi ancora il mimo con la conquista del corpo che recita, della presenza e dell'intensità drammatica, dell'assimilazione delle abitudini, del movimento in scena, del gesto e dei suoi valori simbolici, dell'analisi del movimento, dei gesti e dello spazio che essi determinano, del controllo e della pulizia del movimento, della mimica facciale, delle mani e dei passi.
Servono anche le lezioni sull'improvvisazione che insegna a vincere le inibizioni, arricchisce la fantasia, la creatività, la capacità di creare e organizzare il racconto.
Dunque improvvisazioni realistiche, di superamento della realtà, per corpo solo, con oggetti, rumori, musiche, individuali e di gruppo.
Qua e là vengono disseminate anche alcune lezioni sul teatro vero e proprio, cioè sul TEATRO COME SPETTACOLO: come nasce uno spettacolo, l'interpretazione e le idee che prendono forma concreta,le pratiche di preparazione, le attrezzature, il palcoscenico.
Regia, il trucco, il costume, la scena, le luci e i suoni (con proiezioni di immagini) E poi ancora UN BREVE [...]

Leggi tutto l'articolo