Febbre suina, otto morti accertati

Messico: sospendere attività economiche Nuovo bilancio delle vittime della febbre suina in Messico: si passa da sette a otto morti su un totale di 99 casi positivi, ma il numero delle morti sospette è sceso da 159 a 84.
Lo ha reso noto in una conferenza stampa il ministro messicano della Sanità, Jose' Angel Cordova.
Sui 99 casi positivi, "91 stanno bene", ha aggiunto il ministro.
Il governo messicano ha chiesto la chiusura dall'1 al 5 maggio di parti non essenziali dell'economia.
09.48 - Riunione Ue.
Oggi a Lussemburgo si riunisce il Consiglio dei ministri della Salute dell'Ue, per fare il punto sulla cosiddetta influenza suina.
Sul tavolo, la situazione e le varie misure intraprese dagli stati membri per fronteggiare il virus influenzale, in un quadro che resta preoccupante.
08.53 - I buoi sono già scappati.
Chiudere la frontiera tra Usa e Messico a causa della febbre suina sarebbe come "chiudere la stalla quando i buoi sono scappati".
Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, nel corso della conferenza stampa per i suoi cento giorni alla Casa Bianca, sottolineando che il virus e' gia' presente sul territorio americano.
07.41 - Anche in Svizzera.
Primo caso confermato di influenza suina in Svizzera.
Le autorità sanitarie elvetiche hanno riferito che un giovane rientrato da un viaggio in Messico è risultato positivo ai test per l'H1N1.
L'uomo è ricoverato all'ospedale di Baden, a 25 chilometri da Zurigo.
Attualmente in Svizzera sono 24 i casi sospetti di infleunza dei suini che vengono monitorati.
06.29 - Rimanete a casa.
Il presidente del Messico, Felipe Calderon, ha chiesto ai messicani di rimanere a casa durante un fermo parziale dell'economia dal primo al cinque maggio, per favorire la lotta all'epidemia di nuova influenza.
06.01.
Economia sospesa.
Il ministro della Salute, Jose' Angel Cordova, ha sollecitato ''la sospensione di lavori e servizi non essenziali'' per evitare la riunione di persone e la diffusione della malattia.
Il governo ha detto che i settori alimentare, medico, finanziario e dei trasporti non saranno interessati, ma non ha precisato quali parti dell'economia dovrebbero essere chiuse.
01.42 - Allarme in Ecuador.
Il governo dell'Ecuador ha annunciato di aver decretato lo "stato d'emergenza" per poter far fronte al possibile arrivo del virus della febbre suina nel Paese, dove sono stati registrati due casi sospetti.
23.30 - Salgono a 148 i casi accertati.
E' di 148 il nuovo bilancio dei casi umani di influenza suina ufficialmente notificati all'Organizzazione mondiale della [...]

Leggi tutto l'articolo