Ferrari, lascia Arrivabene: Binotto è il nuovo team principal

Maranello (askanews) - Cambio al vertice della Gestione sportiva della Ferrari; Maurizio Arrivabene sarà sostituito nel ruolo di team principal da Mattia Binotto, finora direttore tecnico della scuderia.
Il mancato rinnovo del contratto di Arrivabene, che fino a settembre sembrava saldamente in sella, ha fatto da preludio alla sostituzione, anticipata dalla Gazzetta dello Sport.
Fatale, per Arrivabene, la stagione 2018 in cui, pur in presenza di una macchina competitiva, dopo un ottimo avvio è mancata la squadra da metà campionato in avanti.
Mettere Binotto, 50 anni, svizzero, laureato al politecnico di Losanna, a capo della squadra corse di Maranello era già nei piani di Sergio Marchionne.
L'ex presidente della Ferrari, infatti, aveva in mente proprio lui per sostituire Dominicali alla guida della Gestione Sportiva.
Come capo degli ingegneri, infatti, era stato proprio Binotto a riportare in auge le rosse nelle ultime due stagioni in Formula 1.
Il primo impegno ufficiale del nuovo team principal sarà, probabilmente il 15 febbraio 2019 quando a Maranello verrà presentata la nuova monoposto con i piloti, Sebastian Vettel e Charles Leclerc.

Leggi tutto l'articolo