Festa dell'Unità di Roma! PS: Avevo tanti capelli!

Manfred Mann - davy's on the road again Provammo una settimana per imparare bene questo brano.
Stefan non riusciva ad imparare il ltesto e di tanto in tanto quando si dimenticava inseriva una cazzata delle sue.
Noi qualcosa la scazzavamo ma piccole cose, inpercettibbbbili.....
Avevo tra l'altro la grande eccitazione nel rinnovare il mio Rickembacker nuovo...
Arrivammo così a Roma "Festa dell'unità" Ospiti ma pagati.
E monta le casse, e monta er mixer, e monta gli effetti, e prova le chitarre e prova le voci.
Poi si comincia, arriva l'omino dell'organizzazione coi foglietti in mano e ce fa: "Ragazzi io direi d'incominciare con un bel valzer".
Carlo ed io ci guardammo dritto negli occhi poi Carlo si girò verso i ragazzi e in dialetto gli disse: "Burdel....
andem a cà" che tradotto significa: "Ragazzi andiamo a casa".
E richiudi le chitarre, e smonta gli effetti, e smonta gli amplificatori....
Na sudata de niente.....
Ah! Dimenticavo La paghetta non l'abbiamo presa ma in compenso....
Ce semo fatti na bevuta da rimanecce pe du giorni a Roma....
Firmato: luckyOne

Leggi tutto l'articolo