Festa della tammorra a San Giuseppe Vesuviano (NA)

Grande festa della tammorra sabato 9 Novembre 2013 Località San Leonardo San Giuseppe Vesuviano (Napoli)I vini del VesuvioUn saluto a tutti i follower di CampaniaChe ti passa, oggi vi scrivo di nuovo  in diretta dalla nostra amata regione per segnalarvi un nuovo percorso itinerante... Per essere sempre aggiornati seguiteci sulla nostra pagina facebook cliccando sull'immagine in basso e facendo MI PIACEAndando per eventi......stavolta nel napoletano esattamente sabato 9 novembre 2013, in località San Leonardo a San Giuseppe Vesuviano (Napoli), si terrà la VIIª edizione della "Grande festa della Tammorra" ovvero una tipica festa folkloristica che animerà la cittadina napoletana con tammurriate, pizziche e tarantelle fino a tarda notte, l'evento inizia a partire dalle ore 20// Percorsi tra Storia & Cultura...San Giuseppe Vesuviano è un popoloso centro urbano posto ai piedi del Vesuvio, confinante con i comuni di Terzigno ed Ottaviano, deve la sua prosperità alle numerose piccole industrie dell'abbigliamento presenti sul territorio.San Giuseppe Vesuviano ha subito più volte la furia del Vesuvio ed è stata completamente ricoperta di ceneri dall'eruzione del 1906.
Luoghi di interesse a San Giuseppe Vesuviano:Santuario di San Giuseppe - Piazza Garibaldi, sormontato dalla grande cupola, il Santuario presenta una facciata neoclassica, con nicchie e statue raffiguranti "Lo sposalizio della Vergine", "L'Arcangelo Gabriele" e "L'Arcangelo Michele";Monumento alla memoria dei caduti sangiuseppesi nella prima guerra mondiale - Piazza Garibaldi, fu inaugurato il 26 giugno 1938 con una cerimonia solenne, che vide l'intervento dell'allora Principe ereditario Umberto di Savoia, del Vescovo di Nola Monsignor Camerlengo, del Prefetto di Napoli e di altre personalità civili e militari; Chiesa di Santa Maria la Scala - Rione Santa Maria la Scala, all'interno della Chiesa è conservato un quadro raffigurante "La Pietà", di Angelo Mozzillo, pittore e decoratore attivo nel nolano, che risale al 1793. Scopri la tipicità... Chiamato anche il nettare degli Dei, il vino prodotto in quest’area è da sempre famoso, infatti si narrava già deIla sua notorietà nei manoscritti di antichi scrittori, quali Plinio il Vecchio, Catone, Columella, ma anche di scrittori a noi piú vicini, come Curzio Malaparte che nel suo romanzo La pelle (1949) per parlare del vino del Vesuvio si riaffaccia alle tante leggende, ma conoscendo anche la realtà, a proposito di questo vino scrive:  «…sfuma in soavissimi aromi di erbe selvatiche, ha il [...]

Leggi tutto l'articolo