Fiabe di una notte insonne

Mi sono immerso nei tuoi occhi a cercar le parole e ci ho trovato un mondoTu regina mi hai donato parole che come catene mi legano nei miei miraggiTra conigli col cappello a rincorrere sogni e petali di rose a ricoprir le onde io sono il tuo re Fra sorrisi disegnati di ragazze ad occhi chiusi e labbra tremolanti di ragazzi seduti su una panchina in riva al mare io ci ho visto te Mia regina riapri gli occhi e lasciami riemergere da questo sogno come Alice dalla sua fiaba perché il mare nei tuoi occhi è così profondo anche per il cappellaio matto Io sono il tuo re Regina di cuori questa sera poggerai le tue labbra su quelle di qualcun altro Mentre chiuderò gli occhi sul mio ultimo capitolo di questa fiaba chiamata illusione.jjgeppo

Leggi tutto l'articolo