Fiat Stilo

Da oltre venticinque anni la Volkswagen Golf costituisce il punto di riferimento del segmento C, quello delle berline compatte a due volumi, orientatosi nel corso della sua evoluzione verso vetture sempre più tecnologiche e raffinate, che poco hanno da spartire con le vecchie progenitrici protagoniste delle strade negli anni '70.
Con il trascorrer del tempo, l'obiettivo in casa Fiat è rimasto da sempre lo stesso: insidiare la rivale tedesca in Europa. Molti sono stati i tentativi andati a vuoto: Ritmo, Tipo e, da ultimo, la coppia Bravo/Brava ne sono gli esempi. Ciò non significa che queste automobili non fossero valide, ma testimonia semplicemente il fatto che per competere ad armi pari con la migliore concorrenza non occorre soltanto un buon prodotto ma sono necessarie altre componenti, quali una solida immagine di Marchio costruita nel tempo, oltre ad una spiccata personalità del modello che la Casa intende proporre.
Con la nuova Stilo la Fiat riparte da zero: dimenticatevi i fasti...

Leggi tutto l'articolo