Fibronit - piano d'emergenza - articolo GDM

Entro un mese il piano d'emergenza della Fibronit Lo ha deciso al Conferenza dei servizi riunitasi oggi per la prima volta al ministero dell’Ambiente.
Il Comune ha già presentato un’ordinanza di sgombero ROMA Entro 30 giorni la Fibronit di Bari dovrà presentare il Piano d’emergenza e per la messa in sicurezza del vecchio impianto cittadino dove si trovano stoccate tonnellate di materiali contenenti amianto che rischiano di disperdersi nell’aria.
Il Piano sarà esaminato dal ministero dell’Ambiente e dall’Asl competente.
Lo ha deciso al Conferenza dei servizi riunitasi oggi per la prima volta al ministero dell’Ambiente, cui hanno partecipato, oltre ai tecnici del ministero, autorità locali, rappresentanti dell’azienda e dei comitati cittadini.
Il Piano dovrà portare innanzitutto all’eliminazione dei resti dell’edificio contenente il pericolo materiale, per evitare che le fibre cancerogene si disperdano nell’ambiente.
Successivamente si penserà alla bonifica del sito.
Il Comune ha già pre...

Leggi tutto l'articolo