Fico, mi sento parte di istituzioni

(ANSA) – NAPOLI, 11 MAR – “Se mi sento più parte del Governo o dell’opposizione? Sinceramente vi dico che mi sento più parte delle istituzioni”.
Lo ha detto il presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, rispondendo alla domanda di uno studente durante il convegno svoltosi questa mattina all’Università degli Studi di Salerno.
Fico ha ribadito di tenere “molto al mio ruolo di presidente della Camera, di imparzialità, di indipendenza da tutti i gruppi politici, ma allo stesso tempo di rispetto dei diritti della maggioranza e della minoranza”.
Il presidente della Camera dei Deputati ha sottolineato di applicare i suoi “poteri di presidente della Camera, come quello dello stralcio degli emendamenti quando, magari, non sono conformi al testo o sono contrari alle materie oggetto di analisi.
Da questo punto di vista, non guardo in faccia a nessuno, faccio valere i poteri che le istituzioni danno”.