Fico seccato

Nel mio più recente commento (quello di ieri alle 19 e 16) dicevo che il bullo di paese ha saputo difendersi, e lo ha fatto prendendo in giro un po' tutti, alla sua maniera (che è quella che piace a tanta gente, non dimentichiamolo).
In sostanza ha accettato la sfida dei suoi ex-alleati, che consisterebbe in un ultimo passaggio parlamentare alla Camera della legge costituzionale che riduce il numero di senatori da 315 a 200 ed il numero di deputati da 630 a 400.Perché uso il condizionale dicendo "consisterebbe"? Perché sarebbe toccato al Presidente della Camera (quello molto seccato del titolo del post), immediatamente dopo la chiusura dei lavori di ieri al Senato, trovare il modo di calendarizzare il passaggio citato prima del 20 agosto, data in cui si era capito che si sarebbero tenute le comunicazioni del Presidente del Consiglio sulla crisi in atto.Cosa è successo invece? Che il calendario della Camera ha previsto per il 21 un passaggio di Conte anche lì, per le comunicazioni di...

Leggi tutto l'articolo