Filcams-Cgil, piena riuscita sciopero addetti vigilanza privata

Sindacato 08 ottobre, ore 14:58 Filcams-Cgil, piena riuscita sciopero addetti vigilanza privata Roma, 8 ott.
(Labitalia) - "Piena riuscita dello sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori del settore della vigilanza privata.
Migliaia di persone si sono ritrovate davanti alle diverse Prefetture delle città dove le organizzazioni sindacali territoriali stanno incontrando i prefetti".
E' quanto comunica, in una nota, la Filcams-Cgil.
Significativa quindi la partecipazione, secondo il sindacato, che ha visto "un'alta adesione dei dipendenti delle aziende, tanti i porta-valori che non hanno effettuato i servizi".
"L'adesione - prosegue la Filcams - è alta in tutte le città, da Roma, dove davanti alla Prefettura ci sono circa 2mila persone, a Cesena o altre piccole città, sono tutti in piazza per manifestare la loro rabbia.
Questa è la risposta delle lavoratrici e dei lavoratori che da troppo tempo aspettano il rinnovo del contratto".
"Il settore è in difficoltà e la crisi aggrava la situazione - afferma la Filcams Cgil - ma tutte queste criticità non possono bloccare il rinnovo del contratto.
Ci vuole responsabilità da parte di tutti, soprattutto per non far pagare la crisi solo ai lavoratori, portando a una dequalificazione generale".
"Una partecipazione straordinaria allo sciopero da parte delle guardie giurate e degli operatori del settore - ribadisce la responsabile del settore per la Filcams Cgil nazionale, Sabina Bigazzi - con adesioni tra il 65% e l'80% nella maggior parte dei luoghi di lavoro, con picchi del 100%.
Un'adesione così erano anni che non si vedeva in questo settore.
Ora, i padroni dovranno cambiare atteggiamento al tavolo del negoziato, e anche il governo dovrà fare la sua parte per dare finalmente il diritto a questi lavoratori che da ben 20 mesi non vedono rinnovato il proprio contratto.
E se questo non accadrà -aggiunge Bigazzi- non esiteremo a inasprire la mobilitazione".

Leggi tutto l'articolo