Finalmente in Italia è legge la Raccolta Differenziata! Si, dei diritti!

  Con il decreto legge e successivo disegno sui rifiuti di Napoli e sulla sicurezza, finalmente la raccolta differenziata diventa una legge della Repubblica Italiana.
Da oggi, finalmente i diritti dei cittadini saranno differenziati, in relazione al posto in cui abitano o a cosa hanno vicino a casa.  Abiti in Campania? Niente diritto a manifestare, a riunirti, a pensarla diversamente.
Vuoi sapere cosa si scarica nella discarica dietro casa? Non se ne parla, segreto militare! Non parliamo delle centrali nucleari.
Appunto, non parliamone, non si può.
Hai sentito due che per telefono organizzano corruzione, pastette e intrallazzi vari? Vietato divulgarlo, specie se sono due onorevoli.
Sei immigrato sia comunitario che non? ma dov'è scritto che avresti dei diritti? Indifferenziato, da incenerire.  Insomma finalmente siamo arrivati all'applicazione di tecniche moderne e rispettose dell'ambiente.
Approposito, la raccolta della carta straccia è il mercoledì.
Ricordatevi di buttare la costituzione, che ne stampiamo una nuova.
Di Plastica, naturalmente, pacatamente. 

Leggi tutto l'articolo