Fiori di Marzapane con la pasta di mandorle

.
Golosità creative Ho trovato questi bellissimi fiori di marzapane, con la ricetta per prepararli, su un foglio dimenticato in un cassetto da decenni e non so da che rivista venga e che data abbia, ma mi sembrava interessante dedicare loro un post..
.
La pasta di mandorle per preparare il marzapane Dopo una breve ricerca ho trovato sul web, un interessante post che parla proprio di questa specialità siciliana: "La pasta di mandorle è un preparato dolce tipico della tradizione siciliana, ma diffuso anche in altre regioni meridionali, come la Puglia, e in particolar modo il Salento.
Gli ingredienti principali della pasta di mandorle sono il miele e la farina di mandorle, impastati in modo assolutamente artigianale dai pasticcieri siciliani che tramandano questa tradizione da secoli.
All'impasto base si possono aggiungere aromi come limone o arancia, tutti gli ingredienti sono rigorosamente della zona.
Una variante della pasta di mandorle è la pasta reale, ancora più dolce, così chiamata perché era considerato un impasto degno del Re Ruggero II di Sicilia.
La pasta di mandorle è un prodotto tradizionale tipico anche di altre regioni, tra cui la Calabria e il Lazio, ma la tradizione siciliana di questo prodotto è famosa in tutto il mondo.
.Uso in cucina: La pasta di mandorle è protagonista in moltissime ricette della tradizione dolciaria siciliana come le cassate e la frutta di Martorana.
La pasta di mandorle è alla base di un altro prodotto delizioso: il marzapane, tipico anche di molte altre regioni (come la Liguria), in cui la pasta di mandorle è amalgamata con zucchero e albume d'uovo.
.Metodo di conservazione: La pasta di mandorle è venduta in semplici sacchetti dove si conserva perfettamente.
È possibile anche realizzarla in casa per poi avvolgerla in un foglio di pellicola per alimenti.
Va conservata in un luogo fresco, ma non in frigorifero.
.Curiosità: Tra i prodotti più conosciuti realizzati con la pasta di mandorla, troviamo la Frutta di Martorana, un vero e proprio capolavoro dell'artigianato dolciario: si tratta di frutti finti realizzati magistralmente dai pasticceri siciliani sin dalla fine del 1100.
Questa tradizione, nata nel convento palermitano di Martorana (da cui il nome), è legata tradizionalmente alla commemorazione dei defunti." Quella che segue è la ricetta allegata alle foto Ingredienti e dosi per 1 kg.
di impasto¹   500 gr.
di mandorle pelate, 500 gr.
di zucchero fondente o fondant¹ per lo zucchero fodente o fondant² 500 gr.
di zucchero, 5 dl.
di acqua, il succo di 2 limoni [...]

Leggi tutto l'articolo