Firenze: I Tesori di Firenze

  Firenze è nota in tutto il mondo per il suo straordinario patrimonio artistico e culturale, ma  nasconde, dietro alla sua facciata più conosciuta, un mondo pieno di sorprese e di  opportunità  da scoprire, che ne fanno meta ideale non solo per gli amanti dell’arte, ma anche per gli appassionati di  moda, artigianato, shopping e gastronomia.
Per accompagnare i visitatori attraverso i volti meno noti di una Firenze tanto ricca di tesori, l’Agenzia per il Turismo di Firenze propone diversi tours della città proprio alla scoperta di quartieri intatti e caratteristici, di arti e mestieri antichi e nobili, di meraviglie architettoniche  sapientemente restaurate, capaci di togliere il fiato.
Inoltre, grazie alla nuova iniziativa promozionale Più Firenze, i visitatori che si trattengono più a lungo in città, possono usufruire di omaggi, trattamenti di favore e ingressi gratuiti a mostre e musei, in funzione della durata della permanenza: addirittura, chi si ferma per almeno tre notti ha la possibilità di dormire gratis la quarta.
Uno dei percorsi che è possibile organizzare con l’aiuto di APT Firenze è “I Tesori di Firenze”, un itinerario che punta i riflettori sul patrimonio artigianale e sulla vocazione alla Couture della città, dalla quale sono nati marchi e griffe famosi in tutto il mondo.
Ecco alcune delle principali visite di questo percorso tra stilisti, maestri artigiani e originali curiosità: L’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella è la più antica farmacia d’Europa dove si possono trovare essenze, profumi e medicamenti di vario genere.
La sede storica dell’Officina Profumo-Farmaceutica è in via della Scala, dove, fino a pochi anni fa, si svolgevano anche le lavorazioni.
Quei locali, divenuti un museo, ma tutt’oggi adibiti alla vendita, sono organizzati in percorsi visitabili gratuitamente su prenotazione.
La produzione è varia e spazia dai profumi ai saponi, dai cosmetici ai prodotti di erboristeria, dai liquori alle cere.  http://www.santamarianovella.com.br/ Il Museo della Calzatura Ferragamo inaugurato nel 1995 per volontà di Wanda Ferragamo e dei suoi figli a Palazzo Spini Feroni, storica sede dell’azienda dal 1938.
Il museo è stato creato per far conoscere al pubblico la storia del suo fondatore e le sue creazioni che hanno saputo dare vita ad uno stile che ha conquistato anche le dive di Hollywood http://www.museoferragamo.it/ Il Museo Bardini che deve il nome al suo ideatore, Stefano Bardini, il più autorevole antiquario italiano che, dopo anni di [...]

Leggi tutto l'articolo