Firenze: Matteo Ceriana

Recentemente, in qualità di direttore delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, lo avevamo visto nel team che ha portato prima a Milano alle Gallerie d’Italia, e poi a New York al Metropolitan, i bassorilievi del Canova salvati dal deposito del vecchio edificio dell’Accademia veneziana.
È lo storico dell’arte Matteo Ceriana il nuovo direttore della Galleria Palatina, al piano nobile di Palazzo Pitti di Firenze.
Ceriana, che nel capoluogo toscano è anche direttore "ad interim” del Giardino di Boboli, sostituisce Alessandro Cecchi che ha concluso il suo incarico, per raggiunti limiti d’età, lo scorso 31 maggio.
Vicedirettore della Pinacoteca di Brera fino al 2009, dove è stato anche direttore del Laboratorio di Restauro interno del museo e incaricato della tutela del patrimonio storico dell’Accademia di Belle Arti.
Grande studioso dell’arte marchigiana del Rinascimento, con particolare attenzione alla eccezionale situazione storica di Urbino tra Piero della Francesca, Francesco di Giorgio, Ambrogio Barocci e Bramante, dal marzo di tre anni fa Ceriana è stato anche tra gli autori del riassetto generale di tutte le Gallerie dell’Accademia, e per il restauro delle sue sale storiche.
 exibart

Leggi tutto l'articolo