Firenze: Mattew Boussard

Dal titolo appropriato per una mostra nel luogo di nascita di Dante - maestro narratore della commedia umana in tutta la sua sottigliezza - "Commedia", fino  a domenica 8 giugno 2014 alla Galleria Tornabuoni di Firenze, propone dipinti nati da una serie di accurate osservazioni del reale da parte dell’artista Matthew Broussard espresse tramite narrazioni ambigue.
Suggerite da titoli polisemici, a incoraggiare più letture, queste narrazioni giocano sulla tensione tra ambivalenza e chiarezza permettendo allo spettatore molteplici punti di entrata e di uscita.  Le immagini - spesso esplorate e reinterpretate in multiple iterazioni - sono frequentemente tratte dal quotidiano, prosaici momenti dipinti in maniera realistica e diretta.
L'utilizzo del colore di Broussard è parsimonioso, se non del tutto assente, affidandosi con favore all'effetto calligrafico del chiaroscuro, sia con i caldi riflessi di foglie d'oro, sia con l'uso di un austero smalto bianco applicato sopra un'evocativa, quasi-nera, lastra d'acciaio.
Le raffigurazioni realistiche e prosaiche di "Commedia" non escludono un'interpretazione nel segno del realismo magico di Borges o dell'opera Neue Sachlichkeit di Grosz, Dix e Beckman.
Immagini fisse e disgiunte, come impresse da un lampo su superfici appena riflettenti che possono provocare, se l'attenzione è altrove, una 'miracolosa' sovrapposizione fra loro.
Una realtà non meno miracolosa, per quanto spiegabile.
L'espressione di queste realtà, sia quotidiane sia ultraterrene, è mediata da Matthew Broussard primariamente attraverso l'immagine della figura umana anche se non è assente la carica iconica di oggetti d'uso quotidiano.
MATTHEW BROUSSARD Matthew Broussard nasce a Lake Charles, Louisiana (Stati Uniti).
Cresciuto a Dallas, Texas, ha conseguito il Bachelor of Fine Arts (BFA) in scultura al Maryland Institute College of Art di Baltimora.
Dopo aver trascorso diversi anni vagando tra Stati Uniti e Europa, si stabilisce infine in Italia nel 1992.
Attualmente vive e lavora in Lombardia, nei pressi del Lago Maggiore, e partecipa regolarmente a mostre nazionali e internazionali.
E' rappresentato in Svezia e a Berlino dalle Gallerie De Freo.
Parallelamente, l’amore per i materiali lo porta a creare mobili e complementi d’arredo - esposti da Mint Market di Milano - che sono un insieme di artigianato, design e arte.
www.matthewbroussard.com www.facebook.com/tristatetoolcompany Galleria Tornabuoni Presente a Firenze dal 1956, sin dalla sua nascita la Galleria Tornabuoni si propone come spazio d'interesse [...]

Leggi tutto l'articolo