Firenze: Schermo nell'Arte

Dal 13 al 17 novembre 2013 torna a Firenze lo Schermo dell'Arte Film Festival, un progetto internazionale che indaga attraverso film d'artista, documentari, video, installazioni, presentazioni di libri, incontri e workshop, le complesse e sorprendenti relazioni che legano l'arte contemporanea e il cinema.
 Diretto da Silvia Lucchesi, questa sesta edizione del festival si terrà, oltre che al Cinema Odeon, in altri luoghi della città quali l'Accademia di Belle Arti di Firenze, il Rettorato dell'Università di Firenze, il Museo Marino Marini, Villa Romana, la Strozzina Centro per la Cultura Contemporanea, il Centro per l'Arte Contemporanea L.
Pecci, la Mediateca Toscana, con l’intento di offrire al proprio pubblico un proposta diffusa attraverso il coinvolgimento e la collaborazione con le istituzioni culturali e del contemporaneo più importanti del territorio. Lo schermo dell’arte 2013 conferma le tradizionali sezioni: Cinema d'Artista, nel cui programma saranno, tra gli altri, film di Adrian Paci e Simon Starling; Sguardi, film in prima italiana dedicati a protagonisti dell’arte contemporanea tra i quali Sophie Calle, Duane Michals e Robert Smithson; Festival Talks, incontri con artisti, curatori e autori; Focus on che, dopo quello dedicato lo scorso anno a Isaac Julien, presenterà l’opera dell'artista e regista lituano Deimantas Narkevicius in occasione della sua mostra personale al Museo Marino Marini (Firenze, 21 settembre-23 novembre).
Formatosi come scultore, Narkeviucius dalla fine degli anni Novanta realizza film e video da cui emerge una visione della storia influenzata dai ricordi soggettivi, con particolare attenzione allo sviluppo sociale dell'Europa sovietica post-bellica.
L'artista, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e ha partecipato alle più prestigiose esposizioni e festival cinematografici internazionali tra cui la Biennale di Venezia, Manifesta, il Rotterdam International Film Festival, ed è stato protagonista di un'ampia retrospettiva al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di Madrid nel 2009, sarà ospite del Festival. Dopo il successo e le numerose richieste di partecipazione dello scorso anno si rinnova l'appuntamento con VISIO - European Workshop on Artists’ Moving Images rivolto a giovani artisti europei sotto i 35 anni, che saranno selezionati attraverso una open call e grazie alla collaborazione con alcune delle più importanti accademia, scuole d’arte e residenze per artisti europee.
I partecipanti presenteranno alcune delle loro opere più significative in uno [...]

Leggi tutto l'articolo