Firenze, Palazzo Pitti: Giovanni Fattori ritrattista

 Oltre sessanta ritratti straordinari in mostra alla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti sottraggono finalmente Giovanni Fattori (1825 – 1908) allo stereotipo dei soggetti militari e delle maremme contadine, e ne sottolineano la complessità della figura.
Non solo pittore di popolo in armi e nature incontaminate, di placidi buoi e cavalli al galoppo, ma anche meditato e quasi aristocratico osservatore della società del proprio tempo, oltre che abile comunicatore di se stesso.
La mostra L’altra faccia dell’anima.
Ritratti di Giovanni Fattori è dunque più di una magnifica scoperta.
Si basa oltretutto su un nucleo di particolare eccellenza, di cui fanno parte alcune delle icone della ritrattistica di ogni tempo Fino al 25 gennaio; da martedì a domenica, 8.15 – 18.50   

Leggi tutto l'articolo