Fiumi di cocaina e sesso, i festini hard dell'avvocato di Milano

Fiumi di cocaina e sesso. Festini hard a base di droga organizzati in hotel di Padova e provincia, e in lussuosi appartamenti e attici del centro storico. A mettere mani al portafogli per acquistare la "neve" dai nordafricani, era l'avvocato Francesco Bizzarri, 51 anni, di Milano. E ieri mattina gli uomini della Squadra mobile lo hanno prelevato ad Abano dove è domiciliato in una pensione, per caricarlo sul treno diretto al capoluogo lombardo. Il legale è stato denunciato a piede libero per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e come richiesto dal sostituto procuratore Benedetto Roberti, titolare delle indagini, è stato raggiunto dal provvedimento dell'obbligo di dimora a Milano e non potrà allontanarsi dalla sua casa dalle 21.30 alle 6.30. Insomma, la festa è finita.
A incastrare l'avvocato è stata una lite con un suo compagno di stanza romeno, dopo avere trascorso la serata nei locali notturni in città a sniffare coca. I carabinieri, la notte di Ferragosto 2017, sono interv...

Leggi tutto l'articolo