Flusso di coscienza..

fuori il sole intrattiene tante persone, distese sulla spiaggia o immerse nelle calde acque del mare, torbido per la sabbia sospesa nell'acqua e dalla superficie increspata dal vento..
in questa stanza invece la luce non è intensa, l'atmosfera è caratterizzata soprattutto da "Parallel lines" dei Kings of Convenience..
molto soft, dunque..
sono strana, e questo lo sanno esattevolmente TUTTI coloro i quali mi conoscono almeno un po'.
sono tanto strana, e forse x questo non riesco a trovare molte persone in grado di comprendermi davvero...
anke con la mia migliorissima amica i ponti si sono allentati un po'..
credo sia naturale, vivendo a 1000 km di distanza, senza sentirci spesso..
vivendo 2 vite totalmente diverse, in mondi (esteriori e interiori) completamente diversi..
se prima bastava uno sguardo x comprenderci nella nostra totalità, ora non si riesce + neanke a trovare il tempo x poter stare 1 po' insieme...
buffa la vita, vero? sorelle, sorelle..
e poi.....
ma non voglio farmi prendere dai pensieri ke si stavano affacciando dalla mia mente..
li ho scorti e voglio ricacciarli indietro..
non ho voglia di essere corrotta dal risentimento, dalla delusione..
soprattutto in relazione a lei.
le voglio troppo bene, nonostante tutto tutto tutto.
tutto e nulla, forse, alla fine..
anyway..
ecco ke, gira, vota, e furrìa, come dicono a Parigi, il media player suona sempre "Morning theft", e questo xkè, gira, vota, e furrìa, io sono sempre di quell'umore adatto ad ascoltarla..
un malessere diffuso e incerto nelle cause, ma presente, fino a ingiallire anke la luce + luminosa.
non so xkè sto scrivendo, non so cosa voglia comunicare..
oggi è il compleanno della mia amica e del mio ex..
e io sono tanto tanto confusa..
abbiamo appena discusso, io e lui.
è vero, può anke avere le sue ragioni x essere nervoso, ma cavolo, xkè prendersela semx con me?? "Sai benissimo che una goccia inonda il cielo..." ke pomeriggio strano..
torbido, immobile, pallido pomeriggio di agosto..
mi ero ripromessa di lasciar scorrere il flusso di coscienza, ma basta nulla per interromperlo, e ora forse non ho più voglia di scrivere..
vorrei comunicare con qualcuno ma non so di cosa.
ascoltare musica giocando a mahjongg, ecco cosa farò ora..
buon pomeriggio a kiunque passi di qui..
e, tanto x la cronaca, ecco la playlist improvvisata x tenermi compagnia mentre scrivevo queste righe..
la consiglio solo a ki si sente come me..
con lo shuffle, non c'è 1 ordine al disordine della mente, e alla voglia di musica..
ki invece è felice, raggiante, positivo o [...]

Leggi tutto l'articolo